VIA COSTANTINOPOLI N 69-PULSANO

Quanta casa posso permettermi?

Home  /  Quanta casa posso permettermi?

Come calcoliamo la stima della redditività a casa

Stimiamo la tua accessibilità a casa in base al tuo reddito annuo, acconto, spesa mensile, tipo di prestito e TAEG medio attuale.

Reddito familiare annuo

Per determinare quanto ti puoi permettere di pagare ogni mese, iniziamo osservando quanto guadagni (salari, salari, mance, commissioni, ecc.) Ogni anno prima delle tasse. Questo dovrebbe essere il reddito combinato per le persone che cercano una casa insieme.

Spesa mensile

Una volta che abbiamo le tue spese mensili, possiamo determinare con maggiore precisione quanti soldi hai lasciato da spendere su un mutuo mensile. Prendi in considerazione il debito (prestiti auto, prestiti agli studenti, carte di credito, ecc.), Pagamenti ricorrenti (assicurazioni, servizi pubblici, abbonamenti, ecc.), Generi alimentari e persino risparmi che non andrebbero verso il tuo mutuo, nel calcolo della spesa mensile.

Tipo di prestito

Esistono diversi tipi di prestiti ipotecari, ma i più usati sono i prestiti a tasso fisso e a tasso variabile. I prestiti a tasso fisso hanno lo stesso tasso di interesse per l'intera durata del prestito. Ciò significa che il pagamento mensile sarà lo stesso, anche per i prestiti a lungo termine, come i mutui a tasso fisso a 30 anni. Due vantaggi di questo tipo di prestito sono la stabilità e la possibilità di calcolare il tuo interesse totale in anticipo. I mutui a tasso variabile (ARM) hanno tassi di interesse che possono cambiare nel tempo. Generalmente iniziano con un tasso di interesse inferiore rispetto a un prestito a tasso fisso e mantengono tale tasso per un determinato numero di anni, prima di modificare i tassi di interesse di anno in anno. Ad esempio, se si dispone di un ARM 5/1, si avrà lo stesso tasso di interesse per i primi 5 anni, e quindi il tasso di interesse cambierà di anno in anno.

Durata del prestito e opzioni di tasso di interesse

L'importo mensile del pagamento del mutuo dipende dalla durata del prestito (durata) e dal tasso di interesse. Generalmente, un prestito a più lungo termine avrà pagamenti mensili più bassi, ma a un tasso di interesse più alto, quindi finirai per pagare più soldi in generale. Puoi accumulare il tuo credito o risparmiare per un acconto più grande per ottenere un tasso di interesse più basso. Un istituto di credito può anche aiutare a determinare un piano finanziario e presentare il miglior termine di prestito di prestito e tasso di interesse per le vostre esigenze.

TAEG (%)

L'indice percentuale annuale (APR) è un numero progettato per aiutarti a valutare il costo totale di un prestito. Oltre al tasso di interesse, tiene conto delle commissioni, degli sconti e di altri costi che si possono verificare durante la vita del prestito. L'APR è calcolato in base ai requisiti federali ed è richiesto dalla legge per essere indicato in tutte le stime dei mutui ipotecari. Questo ti permette di confrontare meglio i diversi tipi di mutui di diversi istituti di credito, per vedere qual è quello giusto per te.

Imposta sulla proprietà annuale (%)

Come proprietario di una casa, pagherai la tassa di proprietà due volte l'anno o come parte del tuo pagamento mensile del prestito. Questa tassa è una percentuale del valore stimato di una casa e varia in base all'area. Ad esempio, una casa da $ 500.000 a San Francisco, tassata ad un tasso dell'1.197%, si traduce in un pagamento di $ 5.795 all'anno. Quando acquisti una casa, in genere devi pagare alcune tasse di proprietà al venditore, come parte dei costi di chiusura. Poiché l'imposta di proprietà viene calcolata sul valore stimato della casa, l'importo in genere può cambiare drasticamente una volta che una casa viene venduta, a seconda di quanto la casa è aumentata o diminuita di valore.

Pagamento ipotecario mensile

Quando calcoliamo quanto casa ti puoi permettere, stimiamo quanto pagherai ogni mese per il tuo mutuo. Il pagamento del mutuo mensile includerà capitale e interessi. Può anche includere le tasse di proprietà, le assicurazioni per i proprietari di case, le quote di associazione dei proprietari di case (HOA) e l'assicurazione dei mutui privati ​​(PMI) se l'acconto è inferiore al 20%. Inoltre, è una buona idea fissare un punto percentuale del prezzo della casa per la manutenzione, le riparazioni e la manutenzione della casa. Dovresti valutare la tua situazione finanziaria personale e determinare un intervallo mensile di mutui con cui ti trovi bene prima di incontrare un mutuante. Quando le banche valutano la tua convenienza in casa, guardano i tuoi debiti in sospeso e non necessariamente il quadro completo. Quando crei la tua gamma di mutui mensili, puoi prendere in considerazione informazioni finanziarie che potrebbero non essere note al tuo prestatore, come il budget per una vacanza tropicale il prossimo inverno o la pianificazione per un bambino.

Acconto

La tipica regola empirica è quella di pagare il 20% del prezzo della casa come acconto, sebbene alcuni mutui richiedano un minimo del 3,5%. Il tuo acconto riduce l'importo totale del tuo mutuo ipotecario, quindi più soldi metti giù, più una casa è cara che puoi comprare. Allo stesso tempo, puoi mettere più soldi per diminuire il pagamento del mutuo ogni mese. Usa il calcolatore di convenienza per vedere come il tuo acconto influisce sulla stima della tua disponibilità a casa e sul pagamento mensile del mutuo.

Case nella fascia di prezzo

Usiamo la stima della convenienza della tua casa per determinare quali case in vendita puoi permetterti di acquistare nella località che specifichi. Per trovare più case che puoi permetterti, usa i filtri durante la ricerca sulla nostra mappa. Imposta un prezzo minimo o massimo, quindi salva la ricerca per ricevere notifiche sulle nuove inserzioni nel tuo intervallo. Ad esempio, è possibile visualizzare case a meno di $ 500.000 a Charlotte , case a meno di $ 400.000 a Philadelphia , o condomini con una spesa massima di HOA di $ 300 ad Atlanta .

Punteggi di credito

Anche se non calcoliamo i punteggi di credito nella stima della nostra disponibilità a casa, è un fattore importante per qualificare un prestito e determinare i tassi di interesse. Generalmente, più alto è il punteggio di credito, più basso sarà il tasso di interesse per la maggior parte dei prestiti. Ciò significa che il pagamento complessivo sarà inferiore. Anche abbassare il tasso di interesse del mezzo percento può farti risparmiare migliaia di dollari.

Documenti finanziari

Ecco alcuni documenti per aiutarti a capire la tua situazione finanziaria e quanto casa ti puoi permettere:

Il calcolatore di accessibilità è inteso solo per scopi di pianificazione e didattici. L'output dello strumento non è un'offerta di prestito o di sollecitazione, né una consulenza finanziaria o legale. Parla con un creditore per scoprire esattamente quanto puoi permetterti a casa.